Cerapersa

cerapersa.png
Cerapersa nasce nel gennaio 2013. Il nome composto "cera persa" rappresenta appunto il procedimento di "fusione a cera persa". È una tecnica scultorea conosciuta nell'arte greca e romana. Il metodo di fusione a cera persa (o microfusione), viene tuttora utilizzato nel settore orafo e odontotecnico: una riproduzione del gioiello viene realizzata in cera (a mano o mediante apposite macchine a stereolitografia). In seguito viene realizzato lo stampo in gesso appositamente studiato per questa operazione che viene riscaldato in un forno, il colacere, in modo che la cera scoli dai canali, una volta uscita la cera è possibile colare all'interno dello stampo il metallo fuso. La ditta Cerapersa stampa il prototipo e lo consegna al cliente che a sua volta lo può far fondere al suo fonditore di fiducia.

This information will not be shared with third parties